• BIOGRAFIA

    BIOGRAFIA

    L'affasciante storia di un italiano di successo
  • UN ITALIANO ECLETTICO

    UN ITALIANO ECLETTICO

    Un uomo con molte sfaccettature. Può eccellere, come ha fatto e continuerà a fare, in ogni campo
  • "INTENSA" E "GRATIFICANTE"

    sono gli aggettivi che meglio descrivono la vita di Pasquale Nestico, un italiano nel vero senso della parola, perfettamente integrato nella società americana dove si è distinto
  • AMO L'AMERICA COME UN PADRE, L'ITALIA COME UNA MADRE

    AMO L'AMERICA COME UN PADRE, L'ITALIA COME UNA MADRE

    Frase tratta da un'intervista a Pasquale Nestico

“Essere un medico in questo grande paese mi ha dato molta soddisfazione e allo stesso tempo mi ha fatto apprezzare gli Stati Uniti d’America".


"Lavorando a fianco degli americani ha potuto apprezzare i loro valori e le loro capacità organizzative. Ho potuto ampliare la mia esperienza medica e dare assistenza a soldati e civili come il tenente colonnello dell’esercito Riserva Medical Corps, ruolo attribuitomi nell’agosto 2005, per tre mesi, nella guerra in Iraq e in Afghanistan. Credo sia stato davvero un onore servire questo paese, che difende la libertà nel mondo e che mi ha permesso di essere quello che sono oggi. Nel Army Medical Corps Reserve, credo di essere stato in grado di continuare la sua tradizione di eccellenza nella creazione di Service Above Self"

 

L'infanzia

L'INFANZIA


Pasquale Nestico, figlio di Aurelio e Concetta, nasce il 6 Maggio 1945 a Isca Ionio, in provincia di Catanzaro.
Cresce in una famiglia di lavoratori, dove il padre si occupa di provvedere alle esigenze familiari lavorando duramente come muratore; anche Pasquale a soli 13 anni inizia a lavorare dato che all’epoca al sud non esistevano limiti di età.
Dopo la partenza del padre in America, Pasquale resta in Italia per diplomarsi come elettrotecnico con il massimo dei voti, essendo il primo della classe.
L'arrivo a Filadelfia

L'ARRIVO A PHILADELPHIA


Nonostante Pasquale voglia iscriversi all’università in Italia, per tenere unita la famiglia, nel 1967 il padre, gli chiede di raggiungerlo a Philadelphia, dove è costretto ad affrontare il grosso problema di una lingua diversa.
Riprende a studiare e trova lavoro in un’azienda che collabora con la Westinghouse Electric Corporation, dove si occupa di riparare e ricostruire motori elettrici e dove in seguito lavorerà anche come designer.

Temple University

GLI ANNI DELLA FORMAZIONE


Nel 1969 Pasquale decide di iscriversi all’università di Villanova per specializzarsi in ingegneria elettronica, frequentando i corsi serali dopo il lavoro. Si laurea nel gennaio 1973 dopo solo tre anni e mezzo a seguito di un corso che sarebbe dovuto durare otto anni.
Il 24 dicembre 1975 viene accettata la sua domanda per il corso di medicina alla Temple University, dopo essere stato selezionato insieme ad altri 179 studenti su più di 5000 candidati.
Nel settembre 1976 si sposa con Anna con cui avrà tre figli Aurelio, Concetta e Saverio e due nipoti Luca Pasquale e Christian Giovanni.
Nel 1980 consegue la laurea in medicina posizionandosi tra i primi del suo corso e nella Alpha Honor Medical Society. Si specializza per tre anni in Medicina Interna alla Hahnemann University, ricevendo un premio come miglior residente e uno per la ricerca in cardiologia eseguita durante i suoi studi.
Dal 1983 al 1985 si è specializzato in cardiologia e ha visto la pubblicazione dei suoi studi sulla più importante rivista di settore.
Ottiene il titolo di Clinica Assistant Professor di Medicina Interna e Cardiologia.

La professione di medico

LA PROFESSIONE DI MEDICO


Nel 1985 Pasquale apre da solo il suo primo studio medico, il "Cardiovascular Center" in Sud Filadelfia. Nel 1990 viene promosso a professore associato e nel già 1996 è professore.
Viene eletto per tre anni miglior professore dell’anno tra circa 500 insegnanti. Attualmente lavora nel secondo studio privato che ha aperto, il Nestico Medical Building, gestito insieme ad altri colleghi di talento; è partner del PCC con più di 100 cardiologi, la più grande degli Stati Uniti.
Nel 1986 Nestico è stato insignito del “Calabria Mondo Prize”nel campo della medicina, che gli è stato consegnato dal Comune di Roma.

La sfera del sociale

LA SFERA DEL SOCIALE


Pasquale Nestico, anche se ormai cittadino americano già dal 1972, mantiene nell’ambito del sociale, stretti e continui rapporti con la comunità italo-americana.
Nel 1980, in segno di ringraziamento per la laurea in medicina ha fondato il COSMI (St. Marziale Organizing Committee) di cui è stato Presidente e Chairman, in onore del patrone della sua città natale, per cui viene organizzata una celebrazione annuale ormai famosa a Philadelphia.
Nel 1987, insieme ad altri, ha fondato Filitalia ed è stato suo presidente per ventitré anni su ventinove.
Filitialia si prepone lo scopo di tramandare alle nuove generazioni la cultura e le tradizioni di propri luoghi d’origine, che Pasquale Nestico non ha mai dimenticato.
Oggi Filitalia International ha ben venticinque Chapter tra cui Germania, Italia, Brasile e USA.

L'arruolamento

L'ARRUOLAMENTO


11 Settembre 2001. Attacco alle Twin Towers e al Pentagono. Pasquale mosso da un senso di gratitudine e dovere verso la Nazione che lo ha accolto, chiede di arruolarsi. La domanda viene subito accettata. Riconosciutogli il grado di Tenente Colonnello Medico, viene addestrato a Fort Sam Houston in Texas.
Entra nel Dipartimento Medico dell'Esercito e viene assegnato in Germania al Landstuhl Regional Medical Center dove opera i soldati feriti in Afghanistan e Iraq. Le esperienze vissute, fra cui la perdita di alcuni colleghi medici, lo hanno toccato profondamente e gli hanno permesso di raggiungere un nuovo grado di coscienza della vita e della morte.

Premi e riconoscimenti

PREMI E RICONOSCIMENTI


Nel 1990 è stato eletto uomo dell’anno dal UNICO, uno dei tantissimi premi e attestati ricevuti per la sue attività, è stato Presidente del Packer Parck Civic Association, membro dell’Order of the Sons of Italy e membro della NIAF.
Nel 1997 è stato presidente eletto del COMITES (comitati degli italiani all’estero). Nel 2000 è stato chiamato a partecipare alla prima Convention degli italiani nel mondo a Roma. Nell’Aprile 2001 frequenta un’altra convention in Calabria (Gizzeria Lido). Il primo settembre 2001 ha avuto l’onore di ricevere il premio “Calabria-America” a Gioia Tauro, Calabria.
Il 10 Novembre 2001 ha ricevuto il “Citizenship Award” da Filitalia International.
Nel 2004 ha ricevuto la maggioranza dei voti in USA al CGIE (Consiglio Generale degli Italiani all’Estero) dove ha prestato servizio distinguendosi, fino al Dicembre 2015. Ha ricevuto dal Presidente della Repubblica italiana i seguenti titoli: 2004 Cavaliere, 2007 Commendatore,2009 Grande ufficiale.

logostar2

Mappa